Piano di protezione contro il COVID-19

13 Ottobre 2020

Documenti da scaricare:
Piano Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno
Concetto di protezione Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno
Annuncio squadra ospite Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno

Piano di protezione contro il COVID-19
Stagione 2020/21

Dal 6 giugno 2020 è stata avviata la terza tappa di allentamento delle misure di protezione prese in occasione della pandemia di Coronavirus. È stato allentato il divieto di raggruppamento in spazi publici, a condizione che vengano scrupolosamente rispettate le regole di distanza e d’igiene personale e che sia garantita la tracciabilità dei contatti stretti (Contact Tracing).
Gli ulteriori passi per l’apertura delle attività di allentamento delle organizzazioni sportive, consentono un’ampliamento delle attività nel rispetto delle indicazioni di carattere sanitario ed epidemiologico dell’Ufficio federale della sanità pubblica.
Si richiamano le direttive quadro per lo sport emanate da Swiss Olympic.

“Il virus c’è ancora, e le regole della distanza e dell’igiene sono ancora essenziali. Quello che stiamo vivendo è un atto di equilibrio quotidiano tra gioia di vivere e disciplina: Chi è attento protegge gli altri” (Alain Berset, Consigliere Federale)

PIANI DI PROTEZIONE PROPRI DEL CLUB
In generale, ogni società in collaborazione con il gestore della pista di ghiaccio e con i gestori dei ristoranti / buvette, ha l’obbligo di sviluppare un piano di protezione per lo svolgimento delle partite. La responsabilità per la corretta messa in atto dei piani di protezione è del rispettivo club e del gestore del palazzetto del ghiaccio.

Obiettivo del piano di protezione contro il COVID-19
L’obiettivo principale di tutti noi è quello di salvaguardare la nostra salute con un comportamento personale responsabile e rispettando le direttive del Consiglio federale ma, anche quello di poter tornare il più velocemente possibile a dedicarci all’hockey su ghiaccio.

A questo scopo, su indicazione della Swiss Ice Hockey Federation, seguendo le condizioni quadro del Consiglio Federale e dei Cantoni, abbiamo elaborato il seguente piano di protezione.
Questo piano ha successo solo se tutti, ovvero i giocatori e i membri dello staff, rispetteranno le direttive sulla distanza sociale e sull’igiene! In base all’evoluzione della situazione, lo stesso potrà essere modificato periodicamente.

REGOLE DI COMPORTAMENTO

PRESENTARSI ALL’ALLENAMENTO O ALLA PARTITA PRIVI DI SINTOMI
I giocatori e i membri dello staff che presentano uno dei sintomi della malattia (vedi sito dell’UFSP) devono rimanere a casa, mettersi subito in contatto telefonicamente con il proprio medico ed attenersi severamente alle sue direttive.
In caso di sospetto di Covid-19 bisogna di principio procedere secondo i consigli dell’UFSP o della direzione cantonale della sanità.

DISTANZA SOCIALE
Un contagio con il nuovo Coronavirus può avvenire se la distanza da una persona malata è inferiore a 1,5 metro per 15 minuti. Tenendo le distanze si protegge sé stessi e altre persone da un contagio.
All’arrivo, all’entrata nell’impianto sportivo, nel guardaroba, nelle discussioni all’interno della squadra, nella doccia e nell’utilizzo dei WC, dopo l’allenamento/la partita, durante il viaggio, la distanza di 1,5 metri tra le persone deve essere, se possibile, rispettata.

RISPETTO DELLE REGOLE D’IGIENE DELL’UFSP
Lavare regolarmente le mani e/o disinfettare le mani: prima e dopo ogni allenamento/partita lavare bene le mani con del sapone.
Starnutire e tossire: é assolutamente obbligatorio starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito.

PREVENZIONE
Le mascherine igieniche sono obbligatorie soprattutto quando non può essere garantita la distanza sociale. Ogni giocatore dovrà portare con se la sua mascherina personale.

PERSONE DI RITORNO DALL’ESTERO
Da paesi e/o regioni per i quali il Consiglio federale ha ordinato la quarantena (la lista di questi paesi deve essere controllata di continuo sul sito web dell’UFSP). 10 giorni di quarantena a casa.

LISTA DEI PRESENTI / AUTODICHIARAZIONE
Per ogni attività (allenamenti, partite, trasporti, soggiorni in albergo, pasti consumati all’esterno, etc.) che sarà svolta dall’HC Valle Verzasca sarà redatta una lista dei presenti con i seguenti dati:

• Cognome
• Nome
• Data di nascita
• Domicilio
• Telefono
• E-mail
• Periodo del soggiorno nella pista di ghiaccio e attorno ad essa

Sulla lista dei presenti ogni persona conferma di non presentare sintomi e di non aver soggiornato in un paese a rischio e/o in una regione a rischio negli ultimi 14 giorni (autodichiarazione).
I contatti stretti tra le persone devono poter essere documentati per 14 giorni su richiesta dell’autorità sanitaria.

SVOLGIMENTO DEGLI ALLENAMENTI
Quale HC Valle Verzasca applichiamo quanto definito dal piano di protezione della Swiss Ice Hockey Federation del 4 maggio 2020.

ARRIVO/PARTENZA ALLA PISTA DI GHIACCIO
Sui mezzi di trasporto, se le regole di distanziamento non possono essere rispettate, vige l’obbligo di indossare la mascherina. Prima che la squadra salga sul mezzo deve essere garantita una disinfezione sufficiente (compito dell’autista). Bisogna rivolgere particolare attenzione alle superfici toccate frequentemente come le porte, i corrimani, i pulsanti, e così via.
Prima di arrivare alla pista bisogna disinfettare nuovamente le mani.

MATERIALE DI CONSUMO /SMALTIMENTO
Utilizzare solo materiale personalizzato. Quale società in collaboratore con il gestore della pista metteremo a disposizione del disinfettante.
Le maglie di allenamento e per la partita saranno consegnate all’inizio della stagione. Ogni giocatore ne è responsabile e deve lavarle ad ogni utilizzo, nel rispetto delle misure d’igiene.

SPOGLIATOI
Non potendo garantire la distanza fisica (1.5m) nello spogliatoio è obbligatorio indossare le mascherine. Nessun genitore può entrare negli spogliatoi.
La durata della permanenza negli spogliatoi deve essere ridotta a un minimo. Le mani vengono disinfettate a ogni accesso. Sono obbligatorie borracce individualizzate. I generi alimentari sciolti sono vietati (sono permessi solo generi alimentari individuali imballati / preparati supplementari.)

DOCCE
Rispettare le regole di distanza. Sarà in funzione un solo soffione della doccia su due.
Saranno organizzati degli scaglionamenti, quindi calcolare tempo a sufficienza.
La durata della permanenza deve essere ridotta al minimo: ad es.gruppi di 10- 12 giocatori che fanno la doccia per un massimo di 5 minuti. È vietato utilizzare asciugacapelli elettrici.

TOILETTE
Non ci sono orinatori.
Sarà disponibile una quantità sufficiente di erogatori di disinfettante.

SPAZI PER IL RISCALDAMENTO – PARTITE
Riscaldamento fuori dal ghiaccio, se possibile, all’aperto e a piccoli gruppi.
Se viene fatto all’interno, rispettare le regole di distanza secondo il piano di protezione per l’allenamento. Disinfezione delle mani prima di tornare nello spogliatoio

Riscaldamento sul ghiaccio, metà del ghiaccio definita per ogni squadra.
Accessi separati. Se ciò non è possibile, accesso scaglionato.
Disinfezione delle mani dopo la fine del riscaldamento.

ENTRATA DEI GIOCATORI SUL GHIACCIO / SALUTO PRIMA DELLA PARTITA
Entrata delle squadre e degli arbitri sul ghiaccio scaglionata.
Se possibile utilizzare per le squadre e gli arbitri accessi separati.
Le squadre rimangono nella metà del campo da gioco a loro assegnata.
Allineamento delle squadre lungo le linee blu, saluto senza contatto fisico, con il bastone.

SALUTO DI COMMIATO DOPO LA PARTITA
Dopo la partita le squadre si allineano lungo le linee blu.
Saluto di commiato con il bastone. Nessun pugno contro pugno, nessuna stretta di mano, neanche con i guanti. Ritorno negli spogliatoi senza contatto con i giocatori della squadra ospite.
Le squadre possono accomiatarsi brevemente dai propri tifosi (saluto con il bastone davanti alla curva dei tifosi). Gli arbitri tornano negli spogliatoi senza accomiatarsi.

PANCHINA
Per ogni squadra accessi separati: se questo non è possibile l’accesso avviene a scaglioni.
Nessun obbligo della mascherina per allenatori e giocatori in panchina.
I giocatori possono sedersi in ordine individuale.
Borracce personalizzate.

PANCHINA DEI PENALIZZATI
Le regole di distanza e di igiene devono possibilmente essere garantite in ogni momento.
Per i funzionari addetti alla panchina dei penalizzati vige l’obbligo di indossare la maschera e i guanti.
Gli arbitri sono obbligati a disinfettare regolarmente le mani. Avranno a disposizione bottigliette di disinfettante sulla panchina dei penalizzati/nello spazio dei cronometristi.

CABINA CRONOMETRISTI
Le regole di distanza ed igiene devono essere garantite in ogni momento.
Alla cabina cronometristi possono accedere solo due funzionari (Speacker & cronometrista), il cronometrista deve portare la mascherina.

L’Hockey club Valle Verzasca si riserva la possibilità di adeguare queste indicazioni in base all’evoluzione della situazione. E’ importante l’impegno di tutti per la buona riuscita della stagione 2020 / 2021.

 
Documenti da scaricare:
Piano Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno
Concetto di protezione Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno
Annuncio squadra ospite Covid-19 Pista ghiaccio Lovald – Sonogno